Di che cosa parla la nuova puntata di ULISSE Il piacere della scoperta?

Nella puntata di Ulisse, in onda su Rai3 sabato 7 luglio alle 21, si cercherà di capire come si arrivò alla decisione di sganciare la bomba su Hiroshima, ripercorrendo le tappe dal 1943, anno in cui si riunirono a Los Alamos le migliori intelligenze della fisica, come Oppenheimer e Fermi, per sperimentare la prima bomba.

L’esperimento riuscì e, durante un incontro al vertice tra Truman, Churchill e Stalin, cominciò a serpeggiare l’idea  di usare questa nuova bomba contro il Giappone.

Seguiremo con Alberto Angela tutte le fasi della complessa operazione, dalla preparazione, al trasporto dell’atomica nella base di Tinian, da dove partì la missione per Hiroshima; seguiremo nel contempo anche l’avanzata degli americani nel Pacifico che fu teatro di feroci combattimenti tra mare  e cielo. Attraverso ricostruzioni filmate, avremo modo di rivivere ciò che avvenne  sull’aereo che partì per la missione nei momenti precedenti il lancio della bomba, grazie anche alla testimonianza di chi era a bordo.

Era il 6 agosto 1945. Il racconto proseguirà con gli avvenimenti immediatamente successivi all’esplosione. In quel fungo che sale ci sono i corpi di almeno trentamila persone. Nel raggio di 2,5 km altre cinquantamila moriranno  nel giro di pochissimi secondi. Chi si trovava ancora più lontano  verrà  investito da un’ondata di calore che non uccide, ma ustiona selvaggiamente. Nei giorni, nei mesi e negli anni successivi moriranno altre migliaia e migliaia di persone per effetto della radiazioni.
Scopriremo anche cosa è successo sull’aereo, investito in pieno dall’onda d’urto provocata dall’esplosione. Attraverso immagini di repertorio seguiremo le reazioni del Giappone e del mondo intero al propagarsi della notizia e il discorso del presidente  Truman alla nazione su quanto accaduto e sulle sue motivazioni.

Alla base di Tinian intanto proseguono i preparativi per la nuova missione che porterà il 9 agosto del ’45 a sganciare un’altra bomba su Nagasaki. Seguiremo, quindi, le fasi anche di questa nuova missione, dalla partenza dell’aereo sino all’esplosione della bomba su Nagasaki, avvenuta il 9 agosto 1945.  Lo scoppio e’ terrificante come a Hiroshima e ne vedremo le immagini originali girate dagli americani.

Alberto Angela si recherà ad Hiroshima e Nagasaki, per mostrarci i luoghi in cui sono rimaste le tracce di questa immane tragedia e soprattutto per farci ascoltare le testimonianze agghiaccianti di alcuni sopravvissuti.

Di che cosa parla la nuova puntata di ULISSE di sabato 30 giugno

Sabato 30 giugno alle 21.00 su Rai3 Ulisse andrà ad esplorare il mare, quell’immensità d’acqua che ha permesso alla vita di nascere e di evolversi sul nostro pianeta. Questa puntata tuttavia non sarà semplicemente dedicata al mare, ma soprattutto al rapporto tra l’Uomo e il mare, un rapporto iniziato decine di migliaia di anni fa, agli inizi dell’avventura dell’Homo Sapiens, e mai interrotto.

In questa puntata Alberto Angela sarà a Genova, città marinara per eccellenza, per ripercorrere le tappe di questa lunghissima e affascinante avventura umana, nei suoi risvolti storici e scientifici. Il Museo Galata del mare, il ricchissimo Acquario e molto altro.

Un viaggio che si svilupperà in due direzioni: in orizzontale, esplorando la superficie del mare, per conoscere le forze che lo animano al suo interno, le energie titaniche capaci di muovere immense masse d’acqua.  E poi in verticale, nella vastità blu del mare per andare a conoscere l’infinita varietà di specie che popolano gli oceani, scendendo via via sempre più giù, sino a raggiungere il fondo degli abissi.

Il mare è un mondo tutto da scoprire: per quanto strano possa sembrare, conosciamo meglio l’universo che i fondali dei nostri oceani.
Ulisse andrà poi a conoscere anche il lato oscuro di questa immensa massa d’acqua. Per secoli il mare ha rappresentato, per chi partiva, una sfida con la morte. Il viaggio si concluderà con uno sguardo sul futuro, alle innumerevoli ricchezze che il mare ci offre e ai pericoli che corre per mano dell’uomo.

Sabato c’è un altro appuntamento imperdibile con Alberto Angela: stiamo parlando di Passaggio a Nord Ovest ovviamente. Cliccando qui trovate tutti gli appuntamenti di Passaggio a Nord Ovest di sabato 30 giugno e non solo!